Abitare


 

Un progettista emergente, Giorgio Gurioli, con “Aldous” affronta una nuova dimensione aziendale puntando decisamente sul formalismo.

Da un articolo su Abitare di Stefano Casciani Nostalgia della forma

 

Il sistema di contenitori disegnati da Giorgio Gurioli è incentrato sull’impiego della tecnologia del poliuretano espanso rigido, applicato alla realizzazione di una serie di ante facciate, formalmente molto caratterizzate: i diversi elementi della serie, individualmente o combinati tra loro, diventano simili a piccole architetture morbide, ritmate dai vari possibili orientamenti del segno organico con cui nell’anta viene ricavata la presa per la mano.

L’impiego di materiali industriali e le conseguenti economie rendono il progetto adatto alla serrata competizione in atto nel mercato, diversamente dalle molte boutades con cui in passato le aziende meno accorte si sono gettate allo sbaraglio nel conflitto durissimo con grandi gruppi della distribuzione internazionale.

 

An emerging designer, Giorgio Gurioli, with “Aldous” tackles a new company dimension, focusing on formalism.

From an article on Abitare by Stefano Casciani Nostalgia of the form

 

The system of containers designed by Giorgio Gurioli is centred on the use of rigid polyurethane foam technology, applied to the realization of a series of facade doors, formally very characterized: the different elements of the series, individually or combined with each other, become similar to small soft architectures, rhythmized by the various possible orientations of the organic sign with which the door is obtained the grip for the hand.

The use of industrial materials and the consequent savings make the project suitable for the intense competition in the market, unlike the many boutades with which in the past the less aware companies have thrown themselves to the fore in the very hard conflict with large groups of international distribution.

 

 

 

Lascia un commento