EARTHz

EARTHz

TRANSHUMAN PROJECT

DESIGN DEL PRODOTTO Prof. Giorgio Gurioli
PROGETTI DI: Costantini Andrea, Di Maio Rezziero, Fabbri Giulia, Filipponi Lorenzo, Angela Faletra

Fulcro del progetto è sicuramente lo sciamano che ideologicamente rappresenta il sopravvissuto. Lo sciamano esprime ciò che nel nostro DNA è impresso dalla notte dei tempi. Si tratta di un uomo nuovo che torna a vivere i campi creando da sé gli strumenti che gli consentono di approcciarsi ad una nuova ruralità.
Nel contesto vengono mantenuti due antichi rituali che fanno parte di una sua relazione consapevole con l’ambiente. Il primo rituale ha lo scopo di valorizzare il seme che viene piantato nel terreno. Invece il secondo rituale ristabilisce l’importanza del saper aspettare per poter raccogliere i frutti del proprio lavoro. In questo modo lo “sciamano” si impegna a creare vigorose condizioni di vita. Infine, risulta essenziale il suo rapporto intimo con la natura in cui la forma è un continuum topologico dove lo spazio si sussegue senza soluzione di continuità.

The fulcrum of the project is certainly the shaman, who ideologically represents the survivor. The shaman expresses what in our DNA is imprinted from the dawn of time. It is a new man who returns to experience the fields creating for himself the tools that allow him to approach a new rurality.
In the context two ancient rituals are maintained that are part of its conscious relationship with the environment. The first ritual has the purpose of enhancing the seed that is planted in the ground. Instead the second ritual restores the importance of waiting in order to reap the fruits of one’s work. In this way the shaman undertakes to create vigorous living conditions. Finally, his intimate relationship with nature is essential: form is a topological continuum and space flows without interruption.

 

brochure del progetto EARTHz 1

EARTHz_Faventia_Upgrade (3)

Homology the structure connecting

Homology the structure connecting

The structure connecting

Kundalini Euroluce Milano

Premessa

La struttura che connette. Perché le scuole non insegnano quasi nulla su questo argomento? Forse perché gli insegnanti sanno di essere condannati a rendere insipido, a uccidere tutto ciò che toccano…..e sono quindi saggiamente restii a non  toccare o insegnare ogni cosa che abbia importanza vera e vitale? Oppure uccidono ciò che toccano proprio perchè non hanno il coraggio di insegnare nulla che abbia un’importanza vera e vitale? Dov’è l’errore?

Quale struttura connette il granchio con l’aragosta, l’orchidea con la primula e tutti e quattro con me? E me con voi? E tutti e sei noi con l’ameba da una parte e con lo schizofrenico Dall’altra?
Voglio spiegarvi perché è tutta la vita che faccio il biologo, che cos’è che ho sempre tentato di studiare. Quali pensieri posso offrire che riguardino il complesso mondo del biologico in cui viviamo e in cui riceviamo la nostra esistenza?  (Gregory Bateson, Mente e Natura Adelphi)

 

The structure connecting

Kundalini Euroluce Milan

Premise

The structure it connects. Why do schools teach almost nothing about this?
Perhaps because teachers know that they are condemned to make insipid, to kill everything they touch….
and are therefore wisely reluctant not to touch or teach anything that is of real and vital importance?
Or do they kill what they are touching precisely because they do not have the courage to teach anything that is of real and vital importance? Where is the error?

Diario del cambiamento personale

È da Diversi mesi che sto lavorando ad un nuovo concetto
che possa proporsi come archetipo di un pensiero
allargato che trascenda i limiti di linguaggi ormai
inadeguati al comune sentire.
Per  essere brevi ed arrivare al punto: la ricerca muove
dall’insoddisfazione di non essere pionieri, dal desiderio di
indagare, invece, nuovi territori conseguenti ad un
coerente percorso personale ed “organico”.
Questo lavoro prende corpo dalle letture e dal pensiero di
G.Bateson ed in particolare dal Concetto di “Homology”
Nuovi aspetti applicativi dell’omologia sono lo studio del DNA e la genetica in genere, per approdare alla modellazione delle proteine e dei polimeri.
Questo è uno degli aspetti più intriganti: la struttura delle proteine, La possibilità di essere modellate con appositi software, la comprensione di come la forma spaziale  di queste influisca funzionalmente, in modo mirato e diverso da proteina proteina.
Ecco le suggestioni per un nuovo linguaggio, dove si intrecciano meccanica strutturale, organicismo particellare e algoritmi.

Personal Change Diary

I’ve been working on a new concept for several months
that can be proposed as an archetype of a thought
broadened that transcends the limits of language
inadequate to the common feeling.
To be brief and get to the point: the search moves
the dissatisfaction of not being pioneers, the desire to
to investigate, instead, new territories resulting from a
consistent personal and “organic”path.
This work takes shape from the readings and thoughts of

G. Bateson and in particular the concept of “Homology
New application aspects of homology are the study of DNA and genetics in general, to arrive at the modelling of proteins and polymers.
This is one of the most intriguing aspects: the structure of proteins, the possibility of being modelled with special software, the understanding of how the spatial shape of these influences functionally, in a targeted way and different from protein to protein.
Here are the suggestions for a new language, where structural mechanics, particle organicism and algorithms intertwine.

Verso l’applicazione …

Se è un problema estetico: in che  modo siamo in relazione con questa cosa?
Quale struttura ci collega con essa?
Siamo  sensibili queste connessioni?
È Homology una meta struttura: cioè la struttura delle strutture?

Di fronte ad un nuovo linguaggio il contesto meno adatto è il design.
E come ci fosse una porta, cerco di aprirla, ma dall’altra parte qualcosa oppone resistenza: sono io.

Forse la strada per un linguaggio nuovo,  il Superamento dell’organico e del bionico
Come lo vedo:
Non Disegnato
Informale
Casuale
Complesso
Computazionale ( algoritmi)
Sgradevole come tutto Ciò che è nuovo, il processo di assuefazione ne decreterà la sopravvivenza: in quanto tempo , in quanti eventi e questi con  quale intensità ?

E allora?

non dimentichiamo che il nostro Approccio è di tipo estetico e di linguaggio.

Giorgio Gurioli

Towards the application…..

If it is an aesthetic problem: how are we related to this thing?
What structure connects us with it?
Are we sensitive to these connections?
Is Homology a meta-structure: that is, the structure of structures?

In the face of a new language, design is the least suitable context.
And as if there were a door, I try to open it, but on the other hand something is resisting: it is me.

Perhaps the road to a new language, the overcoming of the organic and bionic.
As I see it:
Not designed
Informal
Random
Complex
Computational (Algorithms)

As unpleasant as everything new, the habituation process will determine its survival: how long, in how many events and with what intensity?

Modelli e prototipi sperimentali

Realizzazione del modello per le verifiche strutturali, impatto emotivo,

fattibilità….

1 elementi piatti sagomati e posti in tensione tra loro, la tensionatura per flessione

incrementa coesione e stabilità dimensionale

2  spessoramento degli elementi per accogliere gli inserti metallici,

aumentare il comfort e l’ appeal

3 immagini composte dei vari punti di vista e dettagli con le ultime modifiche della prima versione

( aumento degli spessori e modifica gambe)

 

Experimental models and prototypes

Realization of the model for structural checks, emotional impact,

feasibility……

1 flat shaped and tensioned flat elements, bending tensioning

Increases cohesion and dimensional stability

2 shimming of the elements to accommodate the metal inserts,

increase comfort and appeal

3 images composed of various points of view and details with the latest modifications of the first version

(Increase in thickness and leg modification)

 

Telaio in metallo  per capire se la ” cosa”  starà in piedi e se reggerà, in realtà è stato fatto prima della seconda revisione

Metal frame to figure out if the ” what” will remain standing and whether it will stand upright, it was actually done before the second revision

 

Reverse Engineering

il modello è stato scansionato con un laser ed il SW free, di David scanner laser, ( + 5 euro per la livella laser acquistata da un Cinese in piazza)

dalle mesh ottenute sono state ricostruite le superfici nurbs con gli strumenti di Rhinoceros 3d

 

Reverse Engineering

the model was scanned with a laser and the SW free, by David laser scanner, (+ 5 euros for the laser level purchased from a Chinese on the square)

from the meshes obtained, the nurbs surfaces were reconstructed with Rhinoceros 3d instruments

Video Homology

Realizzato nel 2009 da Giorgio Gurioli, musica originale della mia Gioia Gurioli ( una musicista in famiglia ci vuole)

Homology Video

Realized in 2009 by Giorgio Gurioli, original music of my daughter Gioia Gurioli (a musician in the family was needed)

 

combustione e  tempera  su carta

combustione e tempera su carta

Generare fenotipi attraverso un metodo e una tecnica che da risposte casuali entro un range di prevedibilità, quindi razionalizzare con la sottrazione, attraverso campiture di tempera nera,  forme scultoree levigate dall’aria.

 

  01

  02

   03

     04

  05

   grande nudo

 06

   07

  giove

    guglia

Bistrò 4.0

Bistrò 4.0

“E’ un laborario di idee  creato da Gurioli design all’interno di   SiComputer,  dove  un team progetta prodotti in termini di design, originalità, esperienza all’uso, pensando al domani.

E’ auspicabile che il centro ricerche suggerisca questo  nuovo atteggiamento a tutto il personale di Si Computer, diventando quindi una caratteristica distintiva dell’azienda”

Queste le intenzioni e gli obiettivi del centro ricerche  che  il nostro studio ha contribuito a creare occupandosi anche della  progettazione dei nuovi prodotti che a brevissimo usciranno sul mercato.

per maggiori informazioni visitare la pagina su FB

“It’s a workshop of ideas from SiComputer, where a team designs products in terms of design, orirginality, user experience, thinking about tomorrow.

It is desirable that the research centre suggests this new attitude to all Si Computer staff, becoming a distinctive feature of the company”.

These are the intentions and objectives of our research centre, which our studio has helped to create by also dealing with the design of new products that will soon be released on the market.

for more information visit the facebook page 

 

Report mensili sulle attività svolte nel Bistro 4.0

articolo su plast design

 

CON.ECT

CON.ECT

Con.ect è un giunto croce realizzato in Dibond (o Hylite)
tagliato e inciso da lastra.
Questo consente di gestire in modo flessibile la forma
che può essere varia e mutevole senza nessun costo aggiuntivo.
Il giunto può essere composto nel luogo di installazione
semplicemente piegando i lembi e montarlo, il vantaggio
è un ingombro ridotto e leggero, quindi facile da spedire e trasportare.

Con.ect is a crossed joint realized in Dibon (or Hylite)
cut and engraved from panel.
This consent to handle in a flessible way the shape that can be
varied and mutable without any extra cost.
The joint can be composed in the installation’s place
simply by bending the flaps and mounting it,
the advantage is a reduced size and slight,
so easy to send and to carry.

 

  X2              

esempi di modelli

model’s example

Un primo modello in Dibond ha permesso di verificare la  tenuta
eccezionale del giunto.

A first model in DIbond permit to verify the extraordinary capacity
of the joint.

Una buona parte di semilavorati in lastra si presta bene
per essere adottata come componente del sistema espositivo.

A big part of the panels lends itself well for being adopted
as component of the expositive system.

 

 

 

Il sistema “connect” dedicato per l’esposizione nel mondo
sport & fitness grucce per maglie, T-shirt, felpe ecc.
Corner con piani di appoggio per presentazione servizi e
prodotti scaffali per esporre oggetti ecc. ma anche per ambienti domestici.

The “connect” system is dedicated for the world’s exposition
sport & fitness hangers for sweaters, T-shirt, sweatshirt, ecc. but also for the domestic ambients.

Presentazione nello spazio Elementaria al Viscom del nuovo
sistema espositivo realizzato per Pigomma gruppo Sogimi.

Presentation in the space Elementaria at the Viscom of the
new expositive system realized for Pigomma Sogimi group.

A Viscom Italia, presso lo spazio #Elementaria, dal 18 al 20 Ottobre,
Fiera Milano, Pigomma SpA e Gurioli design presentano CON-ETC,
il giunto croce realizzato in DIBOND® tagliato e inciso da lastra.
La lavorazione del giunto consente di gestirne in modo flessibile la forma,
che può essere varia e mutevole senza alcun costo aggiuntivo.
CON-ETC si presta ad abbinamenti con un’ampia gamma di semilavorati in lastra,
impiegati per montanti e ripiani. Un sistema dalla componibilità
pressoché infinita che può ispirare corner, pareti divisorie,
isole con piani di appoggio in contesti espositivi o arredi leggeri.
Il giunto realizzato in DIBOND® può avere superfici colorate,
metallizzate e cromate a specchio.


At Viscom Italia, by the #Elementaria, since the 18th to the 20th October,
Milan’s Fair, Pigomma SPA and Gurioli design presents CON-ETC,
the crossed joint realized in
DIBOND® cut and engraven from panel.
The working progress of the joint consent to 
manage the shape in a
flexible way, that can be various and mutable without any
addittional cost.
CON-ETC lends itself to pairings with a large gamma of panels,
employees for shelves.
A system from the modularity almost infinite that can inspire
corner, dividing walls, isles with shelves in expositive contexts or
soft furnishin.
The joint is realized in DIBOND® and can have coloured surfaces,
metallized and mirror chromed.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

installazione nella mostra Elementaria al Viscom
del nuovo sistema espositivo CON-ETC realizzato
per Pigomma gruppo Sogimi, domani inizia la manifestazione


installation in the Elementaria exhibition at Viscom
of the new expositive system CON-ETC realized
for Pigomma Sogimi group, tomorrow will begin the show.

Bikerchair “Seduta posturale stampata in 3D”

Bikerchair “Seduta posturale stampata in 3D”

Il progetto di Eni Versalis in collaborazione con WASP mette in luce le possibilità che la stampa 3d di grandi dimensioni offre.
Per questo progetto sono stati stampati, con Delta WASP 3MT INDUSTRIAL , materiali ottimizzati per la stampa in pellet, materiale termoplastico in grani fornito da Eni Versalis. Una sperimentazione congiunta che ha dato alla luce Bikechair, una seduta posturale per la ginnastica passiva firmata Gurioli Design, stampata in ABS. L’installazione vede in abbinamento il tavolo stampato con HDPE.
L’utilizzo di questi materiali performanti e il design dedicato danno la possibilità alla stampa 3d di confermarsi il cuore della fabbricazione digitale, che trasforma un progetto di design in un prodotto finito in scala 1:1.

The Eni Versalis project in collaboration with WASP lights up the possibilities that the 3d print in big dimensions offer.
For this project have been printed, with Delta WASP 3MT INDUSTRIAL, optimized materials for the pellet printing, thermoplastic material in grains provided by Eni Versalis. A sperimentation joint that gave birth to Bikechair, a postural sit for the passive gym signed Gurioli Design, printed in ABS. The installation sees the table printed in HDPE in combination.
The utilization of these performers  materials and the dedicated design give the possibility to the 3d print to comfirm itself the heart of the digital fabrication, that transform a design project in a finished product in scale 1:1.

 

Le sedute sono state presentate durante la fiera “PLAST“2018 a Milano presso lo stand di Eni.

The seats have been introduced during the “PLAST” 2018 fair in Milan at the Eni stand.

subdivision brick

         

    

Come un lego i mattoncini si fondono o si sottraggono smussati per creare qualsiasi oggetto stampabile in 3d, un modo estremamente semplice per modellare con i solidi di rhino

As a lego the little bricks blends or subtracts blunt to create any kind of object 3d printable, an extremely easy way to shape with the rhino’s solids 

 

Shamballa: Plexus

Shamballa: Plexus

Progetto di sedute per spazi collettivi e la realizzazione
del 3d per la stampa in materiale composito

Questo approccio si basa sulle modalità della
performance , l’obiettivo è quello di creare
un piccolo ecosistema che si auto sorregga.

This approach is based on the modalities of the
p
erformance, the target is to create a little
ecosystem that supports itself.

 

 

 

 

 

 

 

I partecipanti diverranno i protagonisti e attori
delle variabili di questo concept.
Un corpo si relazionerà all’altro creando geometrie
che verranno utilizzate per la messa a punto del
progetto di sedute per spazi collettivi e la realizzazione
del 3d per la stampa

The partecipants will be the protagonists and the actors 
of the variables in this concept.
A body will relate to another creating geometries
that will be used for the tuning of the project about 
seats for collective spaces and the realization of the 3d 
for the printing process.

 

Si inviteranno i partecipanti a sedersi a terra in
circolo o in altri percorsi
Giocando sulle diverse posture del gruppo
verranno fatte foto che, una volta elaborate,
(salinizzazione) serviranno per lo sviluppo
del progetto.

The partecipants will be invited to sit on the floor in
circle or in other paths
Playing with the differents postures of the group
will be made some photos that,
one time they are elaborated  (salinizzazione)
they will be utilized for the developement
of the project.

 

 

 

 

 

 

Lo step successivo prevede la modellazione 3d e
la stampa in materiale composito.

Questa performance è stata eseguita durante il meeting a Shamballa
nel mese di ottobre 2018.

dedicata a Vittorio

The next step expect the 3d modellation and the print in
a composite material.

This performance has been executed during the meeting in Shamballa
in the october 2018.