Elementaria 2019

Elementaria 2019

Landscape

L’idea è quella di creare dei paesaggi immaginari , degli skyline collocabili in interno ed esterno, piccole scenografie autoportanti in grado di delimitare spazi, pareti verticali dove i piani di appoggio si posizionano a diverse altezze per creare uno scenario emotivo dove collocare gli oggetti da esporre.La semplicità del sistema a soffietto non deve trarre in inganno, la compattezza di Landscape ripiegato e compattato si presta al facile utilizzo, a trasportarlo in poco spazio, spedirlo e riporlo con il minimo sforzo.Un utilizzo accorto del materiale Palboard enfatizza le sue caratteristiche di taglio, rigidità e scanalature a V per la creazione delle cerniere.

“Landscape è compattabile a soffietto per facilitarne il trasporto, la vendita e lo smaltimento, i piani di appoggio una volta inseriti ne garantiscono la stabilità”

Il materiale e le tecnologie di lavorazione suggeriscono soluzioni formali molto varie e di facile personalizzazione, un vantaggio da non sottovalutare per la creazione di configurazioni web dove un algoritmo dedicato rende possibile la customizzazione da parte dell’utente per poi processare l’ordine fino alla spedizione.

Giorgio Gurioli

       

Elementaria Bell’essere 2017

Elementaria Bell’essere 2017

 

 

 

Bell’essere

Mi piace raccontare cose che mi sono accadute , ho il vantaggio di essere vissuto come nell’armadio di Narnia, un piccolo paese della romagna dove esistono persone incredibili dotate di super poteri e anche senza mezze misure perchè mitizzate ed ingigantite nel passa parola , ognuno aggiunge, colora e intepretra nel riproporre le storie, cosi è e così sarà.

Ora in questo contesto propongo un progetto che parla della bellezza della matematica, dei frattali e delle proporzioni, ma non è sempre stato così.

La mi incapacità e avversione verso la matematica era direttamente proporzionale alla bassissima empatia espressa dalla mia insegnante alle medie e quindi, come tanti altri della mia età andai a ripetizione, Qui entrò in scena il Prof.Chino che all’epoca era considerato praticamente un matto genialoide, costretto a vivere di ripetizioni perché irradiato dalle scuole del regno per aver schiaffeggiato un megafunzionariogalattico e quindi siamo già nel mito,,,

La caratteristica interessante era la location, un stanza, la sua cucina con due tavoli disposti a elle , noi allievi di età tra gli 11 e 18 anni disposti tutti all’intorno e con problemi diversi di comprensione verso gli esercizi di aritmentica , ma non solo: inglese, latino, italiano, greco ecc ecc

Chino ( Gioacchino) ci condiva tutti mandandoci di volta in volta alla grande lavagna alla parete, di cose ne succedevano, ma l’aspetto interessante era la modalità di insegnamento; lui cucinava, sorseggiava acqua, faceva i gargarismi, andava in bagno e tutto questo senza perdere mai il contatto con gli allievi , intercalava con aneddoti e storie della sua vita assolutamente improbabili.

Lo shock della prima lezione fu incredibile, con il gessetto scrisse con eleganti gesti un’espressione con grandissimi numeri alla lavagna, masticando e assaggiando qualcosa che bolliva sulla stufa, credo risotto, e fu per me il re-imprintig per ripartire con la matematica e cominciare a capirci qualcosa.

Cosa centra questo con il mia presentazione? Penso sia una visione diversa del concetto omologato dello star bene.

Il benessere deriva anche dalla comprensione, chi ti aiuta veramente lo fa percorrendo strade incredibili attivando vista, eleganza, udito, olfatto e rendendoti parte attiva in questo percorso, se creassi prodotti in questo ambito ne terrei conto.

Filosofia del progetto
Questo approccio alla bellezza è di tipo astratto matematico, la radice
algoritmica di un riverbero universale, o meglio di
una costruzione mentale che informa e costruisce un universo percepito.
Il ritmo, la frequenza, i rapporti di energia diventano musica, arte,
architettura, scienze estetiche,
La loro struttura profonda influenza i comportamenti in modo potente
soprattutto a livello inconscio e neurale.
Convinzioni, decisioni, sistemi di credenze e strutture metapsichiche
modellano pensiero e corpo.
Il corpo come specchio dell’anima emana luce e bellezza.

                                                                                         

Elementaria – Viscom Milano 2018

Elementaria – Viscom Milano 2018

 

Con.etc è un giunto croce realizzato in Dibond tagliato e inciso da lastra.

Questo consente di gestire in modo flessibile la forma che può essere varia e mutevole senza nessun costo aggiuntivo.

Il giunto può essere composto nel luogo di installazione semplicemente piegando i lembi e montarlo, il vantaggio è un ingombro ridotto e leggero, quindi facile da spedire e trasportare.

Una buona parte di semilavorati in lastra si presta bene per essere adottata come componente del sistema espositivo per i montanti e i piani di appoggio, a loro volta sagomati e stampati con colori personalizzati o vivaci textures.

Il sistema «con.ect» può essere declinato per l’esposizione nel mondo sport & Fitness gruccie per maglie, T-shirt, felpe ecc, ma anche per tanti altri contesti espositivi ed arredo leggero di interni.

La componibilità è pressochè infinita e può suggerire spunti come corner, pareti divisorie o isole con piani di appoggio per le presentazione di servizi e prodotti leggeri, ma anche di dimensioni importanti.

Il giunto realizzato in dibond può avere superfici colorate, metallizzate e cromate a specchi